Via Plebiscito, scippa la borsetta ad una ragazza: nigeriano arrestato

Il nigeriano, mentre percorreva la via Plebiscito a bordo di una Opel Tigra, con alla guida un altro complice, si è affiancato ad una ragazza impossessandosi della borsa che la stessa portava a tracolla

I carabinieri del nucleo operativo di piazza Dante hanno arrestato M.F.L.,  33enne, originario della Nigeria, domiciliato a Catania, per furto con strappo.
Ieri sera  il nigeriano, mentre percorreva la via Plebiscito a bordo di una Opel Tigra, con alla guida un altro complice, si è affiancato ad una ragazza impossessandosi della borsa che la stessa portava a tracolla.

Subito dopo i due malviventi mentre si sono dileguati per le vie circostanti. Ma dopo un breve tratto hanno avuto uno scontro con un'altra autovettura che proveniva nel senso opposto, finendo così la propria corsa.

Una pattuglia che controllava quella zona, attirata dalle grida della vittima, è intervenuta immediatamente bloccando il 33enne mentre il complice è riuscito a sfuggire alla cattura.

La borsa contenente un telefono cellulare, documenti, e la somma contante di 20 euro, è stata restituita alla legittima proprietaria. 
L’arrestato è stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa di essere giudicato con rito direttissimo, come disposto dall’Autorità Giudiziaria. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

Torna su
CataniaToday è in caricamento