Via Principe Nicola, sanzioni per parrucchiere abusivo

La responsabile dell’attività è stata anche indagata in stato di libertà per il reato di furto aggravato di energia elettrica

Controlli della polizia in via Principe Nicola, dove è stata accertata la presenza di un’attività di parrucchiere privo di autorizzazione, abusivamente pubblicizzato sulla pubblica via con cartellonistica pubblicitaria, con una tenda su strada e con una dipendente in nero.

Fatto ulteriore è che la responsabile dell’attività è stata anche indagata in stato di libertà per il reato di furto aggravato di energia elettrica poiché allacciata abusivamente alla rete elettrica (danno quantificato dall’ente di distribuzione pari a 15 mila euro).

Alla luce di quanto esposto, è stato richiesto l’intervento della polizia municipale e alla responsabile sono state irrogate sanzioni pecuniarie per un importo pari a circa 2 mila euro, nello specifico per mancanza di autorizzazione amministrativa comunale (Scia), per avere esposto sulla pubblica via tende e cartelloni pubblicitari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ulteriore furto di energia elettrica mediante allaccio diretto alla rete Enel, è stato accertato nei giorni scorsi presso un’abitazione in via Mentana

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento