Cronaca

Via Quartararo, la segnalazione: "Sosta selvaggia in una strada senza sbocco"

A sollevare la questione è il consigliere del 2° Municipio Fabio Lauria che chiede all'amministrazione un servizio di vigilanza costante

“Ogni anno si ripete lo stesso problema, strada senza vie di fuga, sosta selvaggia, assembramenti in periodo di covid”, a parlare è il consigliere del 2° Municipio Fabio Lauria, il quale ha sollevato la questione durante la seduta del consiglio municipale del 15 settembre scorso. La segnalazione riguarda Via Quartararo, dove in prossimità del plesso scolastico, in particolare negli orari di entrata e di uscita dalla scuola, si crea un vero e proprio blocco della strada a causa di auto e moto in sosta selvaggia. “Tutto ciò impedisce ai residenti l'accesso alle proprie abitazioni, in una strada che, tra l'altro è senza sbocco - spiega ancora Lauria – cosa che rende la situazione ancora più critica, poiché in caso di emergenza i mezzi di soccorso non potrebbero intervenire celermente”. La segnalazione emersa in consiglio è stata inoltrata dal presidente del 2° Municipio Massimo Ruffino all'amministrazione comunale e al comando dei vigili urbani: “Chiediamo che venga disposto un servizio di vigilanza a garanzia della sicurezza e della pubblica incolumità – ha concluso Lauria – e che intervenga sanzionando ogni forma di abuso e di violazioni al codice della strada”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Quartararo, la segnalazione: "Sosta selvaggia in una strada senza sbocco"

CataniaToday è in caricamento