Via Renato Imbriani, cassonetti dei rifiuti nel mirino dei vandali

Ancora cassonetti in fiamme. L'ultimo episodio risale ad alcune notti fa, quando ignoti piromani hanno dato alle fiamme due cassonetti del punto di raccolta delimitato dal muretto in cemento, a poca distanza da piazza Abramo Lincoln

Ancora i cassonetti dei rifiuti nel mirino dei vandali. L'ultimo episodio risale ad alcune notti fa, quando ignoti piromani hanno dato alle fiamme due cassonetti del punto di raccolta delimitato dal muretto in cemento di via Renato Imbriani, a poca distanza da piazza Abramo Lincoln. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dei due contenitori è rimasto lo "scheletro" in ferro e un mucchio di cenere. Evidente il rischio di conseguenze molto peggiori, nel caso che le fiamme avessero per esempio raggiunto le abitazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento