Allarme sicurezza in via Renato Imbriani: "Servono i passaggi pedonali rialzati"

Sono tanti gli incidenti che si verificano tra via Renato Imbriani, via Suor Maria Mazzarello e via Dei Miti. Questa è la richiesta del consigliere della terza municipalità Orazio Grasso

Un nuovo piano del traffico che garantisca il rispetto dei limiti di velocità ed eviti altri incidenti nella zona compresa tra via Renato Imbriani, via Suor Maria Mazzarello e via Dei Miti. Questa è la richiesta che il consigliere della circoscrizione di “Borgo-Sanzio” Orazio Grasso fa alle istituzioni competenti.

"Dopo aver ascoltato le segnalazioni e le lamentele dei commercianti e degli abitanti del quartiere- dichiara Grasso- ho deciso di farmi portavoce di una problematica che colpisce centinaia di persone. Questa parte della nostra municipalità è caratterizzata dalla presenza di alcune scuole, degli uffici giudiziari e di una chiesa. Ciò inevitabilmente comporta un notevole viavai di persone. Pedoni che rischiano di essere investiti tutte le volte che attraversano dal pirata della strada di turno che non rispetta limiti e precedenze".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In particolare via Renato Imbriani è un lungo rettilineo che la sera, complice la quasi totale assenza di traffico, invoglia qualcuno a sfrecciare a tutta velocità. Ecco perchè il consigliere Orazio Grasso chiede che in questa strada vengano istallati passaggi pedonali rialzati. Un'opera per consentire l’attraversamento in totale sicurezza da parte dei pendolari che devono raggiungere il posto di lavoro oppure dei genitori che devono accompagnare i figlia scuola. «Si tratta di una soluzione che ha già dato buoni risultati in tutte le strade, come nei quartieri di San Nullo o di Trappeto Nord, in cui sono state istallate- continua Grasso- via Imbriani collega via Vincenzo Giuffrida con largo Rosolino Pilo e deve fare i conti, insieme a via Dei Miti e via Mazzarello, pure con il nodo legato alle strisce pedonali semi-cancellate”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento