Via Ruggero di Lauria, minaccia di buttarsi in mare: salvato dai poliziotti

Sul posto sono intervenuti anche personale dei vigili del fuoco e del 188, nonché la motovedetta della capitaneria di porto

Ieri sera, intorno alle ore 2:30 circa, alcune volanti sono intervenute in via Ruggero di Lauria all’altezza dell’Hotel Plaza, a seguito di una segnalazione circa la presenza di un uomo che, dopo essersi arrampicato sugli scogli, minacciava di buttarsi in mare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La sala operativa ha richiamato sul posto personale dei vigili del fuoco e del 188, nonché la motovedetta della capitaneria di porto. Dopo una lunga trattativa con il personale intervenuto, un agente è riuscito ad afferrare e a trarre in salvo l’uomo, il quale è stato trasportato presso l’ospedale Cannizzaro per le cure del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente autonomo in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

  • Coronavirus, commercialista di Biancavilla morto al San Marco

  • Ricette false per ottenere i rimborsi, due medici sospesi ed otto farmacisti indagati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento