Via San Damiano, annotava il volume d'affari sui "pizzini": pusher arrestato

Faceva la spola tra l’abitazione ed il marciapiedi sotto casa dove attendeva la clientela alla quale vendeva marijuana

I carabinieri di piazza Dante hanno arrestato un 30enne di Catania per di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Faceva la spola tra l’abitazione ed il marciapiedi sotto casa dove attendeva la clientela fornendo droga in cambio di denaro. Ad osservarlo con discrezione gli uomini del nucleo operativo che al momento opportuno sono intervenuti bloccando lo spacciatore ed alcuni giovani assuntori, questi ultimi trovati con la droga appena comprata in tasca.

Perquisendo nell’immediato l’abitazione dell’uomo i militari hanno trovato e sequestrato 20 grammi di marijuana, alcune dosi di cocaina; 800 euro circa in banconote di diverso taglio, un bilancino elettronico di precisione, del materiale comunemente utilizzato per confezionare le dosi di stupefacente e diversi foglietti di carta con annotati i nomi dei clienti e le cifre incassate dalla vendita della droga. L’uomo, in attesa di giudizio, è stato relegato agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento