Cronaca

Spaccia droga in via Sangiuliano: arrestato 18enne maliano

Alla vista dei poliziotti ha provato a fuggire, opponendo resistenza agli agenti che per bloccarlo hanno chiesto aiuto ad altri colleghi

Gli agenti del commissariato di Librino hanno arrestato il cittadino maliano Nyai Musa, 19enne, per spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale L’operazione di polizia ha avuto luogo nella centralissima via Sangiuliano, nei pressi di via Casa del Mutilato dove lo straniero è stato notato mentre cedeva una dose di stupefacente a un giovane il quale è riuscito a darsi alla fuga.

Il giovane – che in realtà era anche armato di un pericoloso coccio di vetro dalla forma acuminata – ha opposto strenua resistenza ai poliziotti che per ricondurlo alla ragione hanno dovuto ricorrere all’ausilio di altri colleghi. A conferma dei sospetti dei poliziotti, addosso all’arrestato sono stati trovati otto  grammi di marijuana, già confezionati in dosi pronte allo spaccio. In questura, l’uomo ha dichiarato false generalità, ma gli accertamenti immediatamente effettuati hanno consentito di appurare che lo stesso non era regolarmente soggiornante sul territorio italiano.

 Inoltre il pusher era stato recentemente arrestato per violenza, minacce lesioni e resistenza a pubblico ufficiale, essendosi reso protagonista di una violenta protesta presso un centro di accoglienza sito nel territorio ragusano. Dopo gli adempimenti di rito, l’arrestato è stato rinchiuso nelle camere di sicurezza della questura, in attesa del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccia droga in via Sangiuliano: arrestato 18enne maliano

CataniaToday è in caricamento