Via Umberto, svaligiato negozio di abbigliamento con "auto ariete"

Hanno rubato tutti i capi di abbigliamento e distrutto vetrina e infissi del negozio. Già lo scorso ottobre 2011, il titolare era stato vittima di un'altra rapina e sempre con lo stesso metodo. Quella volta, però, i malviventi avevano fatto "ingresso" da via Crispi

Ritorna l'auto ariete per svaligiare i negozi. Un negozio d'abbigliamento che si trova in via Umberto, angolo via Francesco Crispi - che preferisce rimanere nell'anonimato - per la seconda volta è stato "sventrato" e rapinato.

I ladri hanno, infatti, distrutto la vetrina intorno alle 3,29 del mattino di sabato scorso, irrompendo con un'auto. Hanno rubato tutti i capi di abbigliamento e distrutto vetrina e infissi del negozio.

Già lo scorso ottobre 2011, il titolare era stato vittima di un'altra rapina e sempre con lo stesso metodo. Quella volta, però, i malviventi avevano deciso di "fare ingresso" con l'auto dall'ingresso di via Crispi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento