Via Vigo, aggredito mentre si reca in chiesa: mette in fuga i rapinatori

Gli aggressori hanno strappato i pantaloni all'uomo per impossessarsi del suo portafoglio. Fortunatamente, però, il maresciallo in pensione è riuscito a divincolarsi e a chiedere aiuto. I malviventi, così, si sono dati alla fuga. Rimane l'allarme nel quartiere

Un ex maresciallo dell'Arma è stato aggredito da malfattori ma è riuscito a metterli in fuga. E' successo davanti l'ingresso della municipalità "Nesima-Monte Po" di via Vigo. La vittima, infatti, si stava recando nella chiesa evangelica quando è stato immobilizzato, picchiato e lasciato in mutande.

Gli aggressori hanno strappato i pantaloni all'uomo per impossessarsi del suo portafogli. Fortunatamente, però, il maresciallo in pensione è riuscito a divincolarsi e a chiedere aiuto. I malviventi, così, si sono dati alla fuga.

L'episodio di ieri, però, è solo uno dei tanti. Il consiglio della VII municipalità ha così rilanciato la necessità di riavere il proprio distaccamento della polizia municipale come ha dichiarato il presidente della circoscrizione Gianni Fodale: "Finora è stato fatto poco. La polizia municipale ha un organico ridotto all'osso? Allora dotiamo la circoscrizione di un guardiano, oppure di un sistema di video sorveglianza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento