Cronaca

Tenta di uccidere il figlio 39enne a coltellate in via Villa Scabrosa

I carabinieri di piazza Dante hanno fermato un 66enne per il tentato omicidio del figlio di 39 anni che ha colpito con una coltellata al torace al culmine di una violenta lite

I carabinieri di piazza Dante hanno fermato un 66enne per il tentato omicidio del figlio di 39 anni che ha colpito con una coltellata al torace al culmine di una violenta lite nella loro abitazione, pare per problemi di natura economica. La vittima, che era ai domiciliari per spaccio di droga, è fuggita in strada e prima di accasciarsi a terra ha attirato l'attenzione dei passanti che hanno chiamato il 112.

Personale del 118 ha soccorso l'uomo e trasportato nell'ospedale Vittorio Emanuele dove è ricoverato con la prognosi riservata dopo essere operato d'urgenza per una ferita da punta all'emitorace sinistro.

Il padre, che si era dato alla fuga, è stato catturato nelle vicinanze da militari dell'Arma. Il fermato, assolte le formalità di rito, è stato condotto nel carcere di Catania a disposizione dell'Autorità Giudiziaria

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di uccidere il figlio 39enne a coltellate in via Villa Scabrosa

CataniaToday è in caricamento