Via Vittorio Emanuele: rubata la targa celebrativa dell'iscrizione Unesco

Dal 5 maggio 2003, lungo via Vittorio Emanuele, ad angolo con Piazza Duomo, c'era la targa celebrativa dell'iscrizione della città alla World Heritage List, la lista Unesco del patrimonio dell'Umanità. "C' era", perchè adesso non c'è più

Dal 5 maggio 2003, lungo via Vittorio Emanuele, ad angolo con Piazza Duomo, c'era la targa celebrativa dell'iscrizione della città alla World Heritage List, la lista Unesco del patrimonio dell'Umanità. "C' era", perchè adesso non c'è più. E' rimasta solo la cornice vuota poichè presa di mira dai vandali. Tempo fa, infatti, era stata imbrattata con vernice, poi rotta e, adesso, eliminata definitivamente.

La targa era stata posta in quanto Catania fa parte dal 2002 della lista Unesco, insieme a Noto, Palazzolo Acreide, Ragusa Ibla, Scicli, Caltagirone e Militello in Val di Catania.

Prendendo spunto da questo gesto vandalico, le associazioni che fanno parte del "Forum catanese della Cultura e dell'Ambiente" (Istituto Italiano dei Castelli, Inner Weel, Etna Garden Club, Fai, Italia Nostra), temono la messa in discussione dell'iscrizione Unesco.

Come si legge in una nota diffusa sul progetto di raddoppio ferroviario, a cui è contrario anche il Comune, e che potrebbe mettere a rischio importanti beni archeologici catanesi, come le Terme dell'Indirizzo: "La parte interessata dall'intervento - si legge nell'appello ai catanesi da parte del Forum - conserva nel sottosuolo alcune delle testimonianza archeologiche più significative della città, dichiarata dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità, che verrebbero ad essere travolte e distrutte".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento