Nuova viabilità al Tondo Gioeni, commercianti via Leucatia: "Auspichiamo un miglioramento"

Cambia la viabilità nei pressi del tondo Gioeni. Da questa mattina i tecnici del comune, coadiuvati dal lavoro della polizia municipale, hanno ufficialmente inaugurato il nuovo flusso veicolare nei pressi dell'incrocio tra via Angelo Musco e via Pietra dell'Ova

Il nodo Gioeni ancora al centro dei riflettori. In attesa della realizzazione di un sottopasso, come annunciato da tempo, l'amministrazione ha intanto varato un nuovo provvedimento riguardante la viabilità. Snellire il traffico e ascoltare le richieste da parte dei commercianti di via Leucatia: con questo duplice obiettivo questa mattina sono state ufficialmente apportate alcune modifiche in prossimità dell'incrocio tra via Angelo Musco-via Pietra dell'Ova e la via Giovanni Grasso.

Le richieste da parte dei commercianti di via Leucatia hanno influito nella scelta finale attuata dall'amministrazione. Così l'edicolante Scordo ha spiegato la crisi che colpisce i commercianti di via Leucatia dopo l'abbattimento del ponte: "In questi ultimi mesi il flusso di auto transitanti si è ridotto drasticamente, tanto che l'intera zona potrebbe essere definita ormai residenziale. Un colpo durissimo e penalizzante per noi commercianti.

VIABILITA': ECCO COSA CAMBIA  La decisione dell'amministrazione mira a rendere più fluido il traffico veicolare, cercando di agevolare e attenzionare le richieste sollevate. Per prima cosa le auto provenienti da via Angelo Musco potranno scendere e percorrere la via Pietra dell'Ova in prossimità dell'incrocio tra le due strade. Addio quindi al vecchio semaforo, mentre da oggi uno spartitraffico centrale segnalerà la nuova modifica. Non sarà invece possibile per le auto salire dalla stessa via Pietra dell'Ova, in corrispondenza del nuovo tratto riservato alle auto in discesa. Decisivo in questo senso l'altro nodo riguardante la via Giovanni Grasso, prima percorribile soltanto a scendere, ma che adesso invece accoglierà tutte le vetture che vorranno raggiungere il quartiere Barriera-Canalicchio, dopo aver transitato la via Louise Braille, parallela alla via Pietra dell'Ova.

L'assessore D'Agata ha annunciato che nei prossimi giorni saranno presenti pattuglie della polizia municipale per disciplinare la nuova viabilità adottata, in attesa della segnaletica orizzontale, anche questa pronta nel giro di poco tempo. Poi, sempre D'Agata, ha commentato cosi il cambiamento adottato: "Il traffico veicolare verrà sicuramente reso più fluido per tutti  e in più l'amministrazione ha recepito la richiesta portata avanti da parte dei commercianti. Vigileremo inoltre nei prossimi giorni il traffico, prima della realizzazione della segnaletica orizzontale"

Un esperimento che lascia soddisfatto il consigliere della seconda municipalità, Pina Rapicavoli, che spiega come i veicoli del quartiere Barriera "Potranno godere di una viabilità più fluida sia scendendo verso il centro, ma anche salendo: sarà infatti più agevole raggiungere il cuore pulsante e commerciale del quartiere"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento