Viaggio movimentato su un bus da Catania a Venezia: ubriaco a bordo

A bordo un giovane ubriaco ha iniziato a molestare i passeggeri, rovesciandogli anche addosso della birra. Il conducente ha cercato di farlo calmare, invitandolo a comportarsi in maniera più consona, ma lui ha risposto con le miancce

Viaggio movimentato su un bus da Catania a Venezia. A bordo un giovane ubriaco ha iniziato a molestare i passeggeri, rovesciandogli anche addosso della birra. Il conducente ha cercato di farlo calmare, invitandolo a comportarsi in maniera più consona, ma lui ha risposto con le miancce.

A quel punto l'autista ha chiamato il 112, visto che di lì a poco il pullman sarebbe giunto a Messina. I carabinieri hanno identificato un 20enne di Floridia, in provincia di Siracusa, che ha iniziato a insultare i militari, conducendolo in caserma per contestare il reato di oltraggio a pubblico ufficiale.

Dato lo stato di evidente ubriachezza, il ragazzo è stato sottoposto ad accertamenti sanitari all'ospedale Piemonte, dove gli è stato riscontrato un tasso alcolemico pari a ben 2,56 grammi per litro. Per il ragazzo è scattata così anche la denuncia per ubriachezza, che comporta una sanzione amministrativa fino a 309 euro. Per i passeggeri, invece, il viaggio è proseguito sicuramente in maniera più tranquilla. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento