Anche a Viagrande attivato un conto corrente per le donazioni

Proseguono anche le attività di solidarietà scaturite dal protocollo d’intesa siglato fra il Comune e la Croce Rossa

Nella foto il Sindaco Francesco Leonardi

L’amministrazione comunale di Viagrande ha provveduto all’attivazione di un conto corrente postale per agevolare le donazioni, a vantaggio delle famiglie più bisognose, che saranno destinate all’acquisto di generi alimentari e di prima necessità. L’iniziativa si aggiunge all’avvio dell’iter per l’assegnazione, agli aventi diritto, dei buoni spesa derivanti dai fondi nazionali. Proseguono, inoltre, le attività di solidarietà scaturite dal protocollo d’intesa siglato fra il Comune e la locale sezione della Croce Rossa. Lo rende noto il sindaco di Viagrande, Francesco Leonardi.

“Il conto corrente – dice Leonardi - renderà più semplice compiere gesti di solidarietà, venendo incontro alla disponibilità manifestata da persone e aziende. È un’azione che si affianca alla possibilità di donare generi alimentari acquistati nei supermercati di Viagrande che aderiscono all’iniziativa “Carrello Solidale”, o consegnandoli nella sede Croce Rossa”. Il conto corrente è il numero IT 72 Z 076 011 69 0000 10 49400 276, intestato a “Comune di Viagrande Emergenza Covid-19”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L’avviso è stato pubblicato sul sito istituzionale – prosegue Leonardi - dove sono disponibili anche altre informazioni utili e tutte le disposizioni emanate in merito all’emergenza Covid-19”. Sul fronte delle richieste per i buoni spesa “nei primi giorni dalla pubblicazione del bando all’indirizzo di posta elettronica attivato (buonispesa@comune.viagrande.ct.it) sono pervenute circa duecento istanze che sono al vaglio degli uffici” conclude Leonardi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento