Viagrande, multa al sindaco che non espone il disco orario

Il sindaco al suo ritorno ha trovato il verbale lasciato dai vigili sul parabrezza ed ha pagato subito la multa, circa 30 euro, con lo sconto, come previsto per legge. "Nessun problema - ha detto il sindaco - la polizia municipale ha fatto semplicemente il suo dovere; la colpa è mia che non ho esposto il disco orario"

Non espone il disco orario e viene multato dagli agenti della polizia municipale. A fare le spese della solerzia dei vigili urbani è stato il sindaco di Viagrande Francesco Leonardi, "colpevole" di aver parcheggiato la sua auto in via della Regione, in uno stallo dove era obbligatorio esporre il disco orario.

Lo scrive il quotidiano La Sicilia di Catania. Leonardi una volta parcheggiata l'auto, si era intrattenuto con alcuni cittadini in piazza San Mauro, dimenticando di esporre il disco orario

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sindaco al suo ritorno ha trovato il verbale lasciato dai vigili sul parabrezza ed ha pagato subito la multa, circa 30 euro, con lo sconto, come previsto per legge. "Nessun problema - ha detto il sindaco - la polizia municipale ha fatto semplicemente il suo dovere; la colpa e' mia che non ho esposto il disco orario"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento