Viale Africa, mamma investita: allo studio dissuasori per prevenire incidenti

"Esprimiamo affettuosa e rispettosa vicinanza alla famiglia della signora investita", così l'assessore alla Viabilità del Comune di Catania Rosario D'Agata ha commentato la manifestazione organizzata da alcuni cittadini davanti alla scuola Sante Giuffrida

ph Salvo Sallemi

“Esprimiamo affettuosa e rispettosa vicinanza alla famiglia della signora investita. È difficile trovare altre parole di fronte all’irresponsabilità di chi provoca certi incidenti”. Così l’assessore alla Viabilità del Comune di Catania Rosario D’Agata ha commentato la manifestazione organizzata da alcuni cittadini davanti alla scuola Sante Giuffrida dove nei giorni scorsi una madre è stata travolta da un motorino guidato da due minorenni senza casco rimanendo seriamente ferita.

I genitori della scuola Sante Giuffrida hanno, infatti, attraversato in corteo silenzioso il viale Africa con il casco in testa per sensibilizzare gli automobilisti e in segno di solidarietà alla donna investita, madre di tre figli. L'iniziativa è stata promossa da "Attraversiamo INsicurezza".

“L’Amministrazione comunale – ha spiegato D’Agata – da tempo cerca di affrontare il problema della sicurezza dei pedoni. Stiamo studiando come superare i vincoli burocratici e installare dissuasori di velocità, anche rialzati rispetto al piano stradale, che consentano il passaggio in sicurezza dei pedoni con un notevole rallentamento della marcia dei veicoli. Un sistema già sperimentato altrove con alta percentuale di successo. Un’altra possibilità che l’Amministrazione sta valutando è l’utilizzo di presidi di videosorveglianza”.

“A nessun presidio però – ha detto D’Agata - può essere affidata la responsabilità di chi guida: quando siamo al volante di un mezzo siamo responsabili della nostra vita ma soprattutto di quella degli altri”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento