Blitz in viale Grimaldi dei carabinieri, sequestrati fucile e droga

Il fucile sequestrato nei prossimi giorni sarà inviato al Ris di Messina per gli opportuni esami tecnico-balistici che potranno stabilire l’eventuale utilizzo dell’arma in pregressi episodi criminosi. Tre in tutto gli arresti effettuati

Blitz dei carabinieri in Viale Grimaldi a Librino, con numerosi controlli e perquisizioni.

Il primo a finire nelle rete dei militari è stato il 45enne Russo Salvatore, di Catania, nel quale domicilio il cane antidroga, il pastore tedesco “Auro”, ha fiutato e scovato, nascosti in un piccolo vano ricavato sotto il piano cottura della cucina, circa 150 grammi di droga, tra cocaina e marijuana, in parte suddivisa in dosi già pronte allo smercio. La droga è stata sequestrata mentre l’arrestato è stato ristretto nel carcere di Piazza Lanza.

fucile-sequestrato-viale-grimaldi-2Altra perquisizione veicolare e domiciliare a carico di un insospettabile, un 50enne, del posto, con il rinvenimento e sequestro di un fucile cal. 12, tipo doppietta, modificato a canne mozze e calcio ridotto, che l’uomo nascondeva sotto il pianale della propria autovettura nonché di 15 grammi di cocaina scovati dentro il sifone del lavabo ubicato nella stanza da bagno. L’arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza.

Nel medesimo contesto operativo i militari hanno arrestato, nella flagranza, il 19enne Ragusa Giuseppe, di Catania, sorpreso, sempre in Viale Grimaldi, in evidente violazione della detenzione domiciliare cui era sottoposto nel confinante quartiere di Zia Lisa. L’arrestato, in attesa del giudizio per direttissima, è stato ricollocato nel proprio domicilio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fucile sequestrato nei prossimi giorni sarà inviato al R.I.S. di Messina per gli opportuni esami tecnico-balistici che potranno stabilire l’eventuale utilizzo dell’arma in pregressi episodi criminosi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento