Cronaca Playa / Viale Kennedy

Viale Kennedy: tra buche e lampioni rotti, ci si prepara all'estate

Il comitato cittadino “Terranostra” propone un recupero radicale dell’intera area per fini turistici

Il viale Kennedy di Catania resta ancora in condizioni precarie. Con l’inizio della stagione balneare, migliaia di persone e di macchine utilizzeranno questa importante arteria. Una via che presenta un manto stradale danneggiato in molti punti e senza un adeguato sistema di pubblica illuminazione.

Il comitato cittadino “Terranostra” propone un recupero radicale dell’intera area per fini turistici. "Non bisogna fossilizzarsi in una situazione di stallo, ma intervenire attraverso una collaborazione con tutti i soggetti interessati, per dare migliorare la vivibilità del viale Kennedy. Una valorizzazione che comprenda anche il recupero degli immobili abbandonati posti tra il pala ghiaccio di Catania e il campo rom. Un sito, quest’ultimo, fatto di vecchie catapecchie fatiscenti con l’emergenza sociale e igienica che ne consegue".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale Kennedy: tra buche e lampioni rotti, ci si prepara all'estate

CataniaToday è in caricamento