Cronaca Ognina

Emergenza rifiuti, traversa viale Lainò: discarica a cielo aperto

Un esempio di come spazi pubblici, angoli delle strade, vengano spesso deturpati dai rifiuti. Marco di Blasi, consigliere della seconda municipalità, da tempo continua a denunciarne la presenza

Individuata l'ennesima micro discarica. Ad ospitarla la strada che collega viale Lainò e via Nizzeti, nei pressi di Ognina. Un esempio di come spazi pubblici, angoli delle strade, vengano spesso deturpati dalla presenza di rifiuti.

"Un danno per l'ambiente e una vergogna per la città intera" dichiara Marco Di Blasi, consigliere della seconda municipalità, che da tempo continua a denunciare lo stato in cui versa il tratto di strada nei pressi di viale Lainò.

Si trova di tutto: materassi, copertoni, vestiti e materiali di fortuna. Un danno di immagine in primo luogo, ma anche un potenziale rischio di inquinamento atmosferico in caso di incendio.

Possibile soluzione? La domanda rischia di non avere risposta: non poche vie della città infatti sembrerebbero rilevare la presenza di rifiuti. Il consigliere Di Blasi ha le idee chiare in merito e dichiara: "E' opportuno intervenire con l'installazione di alcune telecamere, in modo da individuare eventuali trasgressori mediante il rilevamento del numero di targa".

Misure di controllo quindi, ma non solo. "Occorre sensibilizzare la cittadinanza - conclude Marco Di Blasi" - affinchè il rispetto dell'ambiente, della città, diventinoConsigliere Marco Di Blasi-2 prerogativa di ogni catanese".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza rifiuti, traversa viale Lainò: discarica a cielo aperto

CataniaToday è in caricamento