Viale Moncada, carabinieri inseguono pregiudicati armati: due arresti

Sono stati notati da una pattuglia che controllava la zona e quando i militari si sono avvicinati per controllare, hanno cercato di fuggire e di disfarsi di due pistole semiautomatica, una Bernardelli calibro 7,65 e una Smith & Wesson calibro 40

Due pregiudicati sono stati arrestati dai carabinieri per detenzione illegale di arma clandestina e di munizionamento in concorso. Ieri sera, infatti, una pattuglia si trovava in viale Moncada, quando ha notato i due giovani di 24 e 22 anni, a piedi al margine della strada mentre confabulavano.

Insospettiti dall’atteggiamento dei due, i militari si sono avvicinati per effettuare un controllo. I due, però, accortisi dei carabinieri, si sono dati ad una precipitosa fuga a piedi.

Ha avuto così inizio un inseguimento per le vie limitrofe durante il quale i fuggitivi si sono liberati delle due pistole. Il tentativo di fuga si è concluso con la cattura dei due ed il recupero delle armi, una pistola semiautomatica Bernardelli cal. 7,65, con matricola abrasa, completa di caricatore munito con 7 cartucce ed un’altra pistola semiautomatica Smith & Wesson cal. 40, con matricola abrasa, anch’essa completa di caricatore con 12 cartucce.

Le armi saranno inviate al Reparto Investigazioni Scientifiche di Messina per gli accertamenti tecnico-balistici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento