Viale Nitta, controlli per un centro scommesse abusivo

Assenza di qualsiasi autorizzazione da parte dei monopoli di Stato e, ovviamente, della licenza del Questore di Catania. A quel punto sono scattate le contestazioni di rito per cui il titolare, è stato sanzionato per aver abusivamente organizzato scommesse

Ancora controlli per le attività commerciali del quartiere Librino. La settimana scorsa, personale della squadra amministrativa del Commissariato di Librino, in viale Nitta n.5, ha fatto un controllo presso un centro per la raccolta di scommesse.

Assenza di qualsiasi autorizzazione da parte dei monopoli di Stato e, ovviamente, della licenza del Questore di Catania. A quel punto sono scattate le contestazioni di rito per cui il titolare, è stato sanzionato per aver abusivamente organizzato scommesse che la legge riserva allo Stato e perché, pur essendo privo di autorizzazione, svolgeva in Italia attività organizzata di accertare o raccogliere, anche in via telematica, scommesse di qualsiasi genere In Italia o all’estero.

Il titolare, una volta convocato negli uffici di Polizia, riferiva agli agenti operanti che già nel mese di ottobre, personale della Guardia di Finanza lo aveva denunciato per gli stessi titoli di reato consumati presso altro centro di scommesse, ubicato nei pressi, sullo stesso viale Nitta. Per tali motivi, aveva ritenuto opportuno aprire “temporaneamente” un’altra sala giochi, oggetto del controllo da parte della Polizia di Stato, in attesa di regolarizzazione della sala scommesse precedentemente sanzionata dalla Guardia di Finanza e perciò posto sotto sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento