menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viale Nitta, palazzina pericolante: "Cadono pezzi di cemento per strada"

La denuncia arriva da parte di un residente che, da anni, avrebbe segnalato il pericolo al Comune di Catania e ai Vigili del fuoco: "Ancora non è stato fatto alcun intervento risolutivo", spiega a CataniaToday

Viale Nitta 12, nel cuore del quartiere di Librino, una palazzina di proprietà del Comune di Catania è oggi in condizioni pericolanti a causa dei mancati interventi di recupero. Come è possibile vedere dalle foto, inviate alla nostra redazione da un residente dell'edificio, il tetto dello stabile è disasatrato e la struttura ammalorata dalla base fino ad arrivare ai piani più alti. I detriti raccolti sulla terrazza, denuncia il cittadino, "finiscono sulla strada creando un serio pericolo per noi residenti, sia per gli adulti che per i bambini che si trovano a giocare nelle vicinanze". 

"La situazione va avanti da diversi anni ed abbiamo segnalato i problemi alle amministrazioni che si sono susseguite, da Scapagnini fino ad oggi - spiega il cittadino - Nel tempo sono venuti gli operai del Comune per effettuare piccoli lavori di manutenzione ma ancora non è stato fatto nulla di risolutivo e viviamo ancora nel pericolo che possa caderci qualcosa sulla testa". "Non solo - continua - le condizioni sono pessime anche all'interno, nella scala e nell'atrio principale". In base alle condizioni metereologiche, com'è ovvio, le cose peggiorano ed i rischi aumentano. "Nella notte tra domenica e lunedì scorso, quando ci sono state forti folate di vento, sono caduti pezzi di cemento, abbiamo subito chiamato i Vigili del Fuoco ma purtroppo sono potuti intervenire in ritardo a cause delle diverse chiamate ricevute quel giorno". 

Una risposta, dopo le tante sollecitazioni, è arrivata questa mattina dal sindaco Salvo Pogliese che - tramite un messaggio privato dal proprio profilo Facebook - ha risposto: "La situazione mi sembra, dalle sue foto, estramamente seria e non risolvibile in pochi minuti e con piccoli interventi. Mi attiverò con gli uffici competenti per monitorarla attentamente e predisporre gli interventi necessari e possibili". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Consiglio comunale, seduta straordinaria sull'emergenza Covid

  • Cronaca

    Nuovo furto alla "Campanella Sturzo" di Librino: è il quarto in due mesi

  • Cronaca

    Trasporta in un suv 7 chili di marijuana "skunk": arrestato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento