Viale Nitta: ladri devastano ufficio postale con carica di esplosivo

Nella notte di San Silvestro, è stato devastato l'ufficio postale di Viale Nitta. Inizialmente si era pensato a un grosso petardo. Invece, si è trattato di una carica di esplosivo con tanto di detonatore

Nella notte di San Silvestro, è stato devastato l'ufficio postale di Viale Nitta. Inizialmente si era pensato a un grosso petardo. Invece, si è trattato di una carica di esplosivo con tanto di detonatore. Un gruppo di delinquenti, infatti, si è impossessato del bancomat dell'ufficio postale di Librino.

Una grossa carica di esplosivo è stata sistemata all'altezza dell'erogatore e, in coincidenza della mezzanotte, il  boato. Danni al palazzo che ospita l'ufficio e la chiusura delle Poste Italiane, sono le conseguenze del furto.

Si preannunciano, così, disagi per gli abitanti di Librino che, adesso, dovranno spostarsi fino a Zia Lisa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento