Controlli in un laboratorio di pasticceria: sanzioni per scarsa igiene e cibo congelato

Gli agenti del commissariato Borgo-Ognina hanno riscontrato uno stato di carenza igienico-sanitaria all’interno dei locali adibiti a laboratorio e punito il titolare con una sanzione di mille euro

Controlli della polizia in un laboratorio di pasticceria  nei pressi del viale Vittorio Veneto, dove gli agenti del commissariato Borgo-Ognina insieme al personale dell'Asp igiene pubblica e veterinari hanno accertato numerose criticità.

Nello specifico è stato riscontrato uno stato di carenza igienico-sanitaria all’interno dei locali adibiti a laboratorio e punito il titolare con una sanzione di mille euro, con l'imposizione di alcune prescrizioni tra cui la sostituzione dei contenitori dei rifiuti presenti all’interno del laboratorio, il montaggio di una cappa e la verniciatura di alcuni attrezzi. Infine all'interno di due congelatori sono stati trovati alimenti, come gamberi, zucchine, cavolfiori, broccoli e patatine, non menzionati come tali nel menù esposto al pubblico e il titolare è stato indagato in stato di libertà per il reato di frode in commercio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento