Villaggio Santa Maria Goretti, scoperti un mini arsenale e droga in un casolare

Gli agenti avevano notato movimenti sospetti nella zona in cui sono stati rinvenuti, vicino ad un casolare, un fucile mitragliatore kalashinikov, due bombe a mano, nascoste in scatole stracolme di riso, munizioni per fucili e revolver e 250 grammi di cocaina ancora imballata

foto archivio

La polizia ha scoperti un mini arsenale e droga in un terreno, nel quartiere Santa Maria Goretti. Gli agenti avevano, infatti, notato movimenti sospetti nella zona in cui sono stati rinvenuti, vicino ad un casolare, un fucile mitragliatore kalashinikov, due bombe a mano, nascoste in scatole stracolme di riso, munizioni per fucili e revolver e 250 grammi di cocaina ancora imballata.

Si ipotizza che le armi e la dependance potessero essere in uso al gruppo dello spaccio di via Colomba.

Uno degli arrestati Giovanni Di Mauro di 26 anni, nipote dei proprietari della casa, i fratelli Vincenzo e Carlo Viscuso, di 50 e 57 anni,  anche loro finiti in manette, abita infatti nella zona interessata dal blitz antidroga di qualche giorno fa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento