Fanno video su Instagram con pistole a manette: rintracciati dalla polizia

I Falchi sono andati nelle abitazioni dei giovani. Hanno trovato un vero e proprio arsenale

Avevano realizzato un video e lo avevano messo su Instagram bullandosi mentre impugnavano una pistola e delle manette. La clip non è passata inosservata e i Falchi dopo avere identificato i protagonisti, hanno effettuato una perquisizione presso l’abitazione di un giovane snel quartiere di Librino ed hanno rinvenuto un vero e proprio “arsenale” di armi e strumenti atti ad offendere. La maggior parte di questi, tra cui diverse pistole (a salve), coltelli, maschere a gas, timer, lampeggianti, jammer, riproduzioni di ordigni esplosivi , macheti sono stati sequestrati per accertarne l’eventuale utilizzo in episodi criminosi. E’ stata inoltre trovato un teaser a scoppio, il cui acquisto e la cui detenzione non sono consentiti, diversi proiettili veri ed una baionetta nonché una “paletta” con i segni distintivi della polizia di Stato. L’uomo è stato quindi denunciato a piede libero per i reati di detenzione illegale di arma da sparo e munizioni nonché per possesso di segni distintivi contraffatti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, nel mirino i "fedeli collaboratori" del clan Santapaola-Ercolano: 21 arresti

  • Via Leopardi, carabinieri scoprono un "buco" che collegava una casa disabitata ad una banca

  • Incidente stradale a Paternò, scontro fra due mezzi pesanti: un morto

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • "Iddu" e "idda": il terrore di Giarre e Riposto, stroncata dai carabinieri la cupola di La Motta

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento