"Mia madre ha votato ma qualcuno ha firmato per lei", video denuncia su facebook: aperta inchiesta

Nel filmato un uomo, che si presenta come figlio di un'anziana elettrice, residente a Giardini Naxos ma domiciliata in una casa di cura di Gravina, denuncia che la donna, inferma e non autosufficiente, è stata accompagnata domenica a votare, nel seggio speciale allestito nell'ospizio dove vive

Nel filmato un uomo, che si presenta come figlio di un'anziana elettrice, residente a Giardini Naxos ma domiciliata in una casa di cura di Gravina, denuncia che la donna, inferma e non autosufficiente, è stata accompagnata domenica a votare, nel seggio speciale allestito nell'ospizio dove vive.  L'uomo tra l'altro farebbe rilevare anche la firma falsa della madre, che secondo quanto sostiene, non sarebbe in grado di scrivere. Il voto, come precisa lo stesso autore del video, sarebbe andato al deputato Luca Sammartino.

La Procura di Catania ha acquisito la denuncia presentata ai carabinieri di Gravina di Catania dall'autore del video pubblicato sulla pagina Facebook del meetup M5S di Misterbianco e avviato, come atto dovuto, un'inchiesta al momento senza indagati e senza ipotesi di reato.

"Stiamo attendendo la relazione dei carabinieri", conferma il procuratore Carmelo Zuccaro, senza aggiungere altro perché spiega, "è un'inchiesta che richiede attenzione, rapidità e riservatezza". Questa sera anche Striscia la notizia, su Canale 5, con Stefania Petyx, si occuperà del caso

Pronta, intanto, la replica dell'esponente Pd appena eletto deputato dell'Ars con quasi 33 mila voti. "I miei voti sono frutto di tutti i contatti che ho col territorio e con le associazioni universitarie e il tentativo di avvicinare la gente alla politica, il resto è solo invenzione. E a chi esagera dico che sono stanco della macchina del fango, prendo le distanze da tutto questo e mi rivolgerò alle autorità competenti per tutelare la mia immagine. La situazione sta degenerando e i miei legali interverranno", sottolinea Luca Sammartino. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento