menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vigile urbano aggredito, consegnato un contributo straordinario dalla polizia municipale

Il Sidaco ha consegnato un contributodel Fondo previdenza e assistenza del personale all'ispettore Licari, rimasto a lungo in coma a seguito di un'aggressione subita mentre era in servizio

"Catania le vuole bene". Con queste parole il sindaco di Catania Enzo Bianco ha consegnato un contributo straordinario del Fondo previdenza e assistenza del personale della polizia municipale all'ispettore capo di vigili urbani Luigi Licari, rimasto a lungo in coma a seguito di un'aggressione subita sei mesi fa mentre era in servizio in via del Rotolo. Per l'aggressione è stato rinviato a giudizio un 22enne. Licari era accompagnato da fratello Matteo e dal figlio Cosimo. All'incontro hanno preso parte il vicesindaco Marco Consoli ed il comandante della polizia municipale Stefano Sorbino.

"L'ispettore Licari è a capo di una famiglia monoreddito di cinque persone - ha spiegato Bianco - e deve sottoporsi a cure costose e lunghe. Non ha uno stipendio alto e, per curarsi, non può lavorare e perde così tutte le indennità legate al servizio. Per aiutarlo, il mese scorso abbiamo pensato di chiedere l'intervento del Fondo previdenza e assistenza presieduto dal comandante Sorbino".

Il regolamento del Fondo prevede infatti la possibilità di versare un contributo straordinario fino al 3% di una somma annuale che si aggira intorno ai 250.000 euro per il personale della polizia municipale in difficoltà.

Nel corso dell'incontro si è discusso anche del processo per l'aggressore, che si svolgerà nei primi di maggio davanti alla terza sezione penale del Tribunale di Catania. "Così come annunciato - ha confermato Bianco - il Comune di Catania si costituirà parte civile nel processo per l'aggressione"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

social

Covid-19 e meteo: come le temperature agiscono sul virus

Sicurezza

Bonus antifurto 2021: i requisiti per richiederlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento