menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vigili del fuoco, la denuncia: "Governo ci ha dimenticato, mancano 100 unità"

"In arrivo 2 sole unità, a fronte di una carenza di più di 100, e il distaccamento di Palagonia rimarrà all'abbandono". Questa la denuncia di Carmelo Barbagallo, sindacalista dell'Usb dei vigili del fuoco.

"Dopo il dissesto del comune di Catania, anche i vigili del fuoco catanesi sono stati umiliati ancora una volta. In arrivo 2 sole unità, a fronte di una carenza di più di 100, e il distaccamento di Palagonia rimarrà all'abbandono". Questa la denuncia di Carmelo Barbagallo, sindacalista dell'Usb dei vigili del fuoco.

"Egregi, Catania ed i catanesi hanno vissuto nel giro di qualche settimana momenti terribili e funesti - continua in una nota - Nel 2018, varie emergenze ed eventi luttuosi hanno colpito il comando etneo ma, a quanto pare, a qualcuno il nostro territorio non garba affatto. Dall'insediamento del nuovo governo, abbiamo visto una assidua presenza delle più alte cariche del governo e delle massime cariche come il ministro degli interni Matteo Salvini, il sottosegretario agli interni, con delega ai vigili del fuoco, Candiani, il ministro del lavoro Di Maio e non per ultimo il presidente del Consiglio Giuseppe Conte".

"Palagonia rimarrà un comando abbandonato", la denuncia dell'Usb | VIDEO 

"Il tutto - aggiunge il sindacalista - ci faceva ben sperare, viste le ultime annate che hanno totalmente decimato i vigili del fuoco catanesi, si aspettava da loro un rispettoso impegno verso la nostra città, proprio la nostra città, continuate sbeffeggiata ricordiamo le passarelle del presidente della regione Musumeci a giugno e l'incontro mai avvenuto con il sindaco Pogliese. Ma Catania, merita un trattamento del genere".  

"Nella data odierna, mentre i vigili del fuoco catanesi a malapena riescono a comporre le squadre di soccorso necessarie, ci sono mezzi guasti, fornitori esausti dai mancati pagamenti, e personale disgustato, ma sempre in prima linea, ormai costretto ad operare in stato di indigenza". "È arrivata la tanto attesa mobilità dei nuovi vigili del fuoco, e bene sì il nuovo governo, quello del cambiamento, quello dell'ormai perpetua visita nel catanese, ci rifila un bello schiaffo morale: arriveranno solo due unità a fronte di una carenza di 128".  

"Palagonia - conclude - rimarrà all'abbandono e al saccheggio. I cittadini catanesi, dovranno sempre pregare che il clima ed il nostro territorio siano sempre clementi, ma i reportage parlano chiaro. E noi, poveri comuni mortali, saremo costretti a scendere nuovamente in piazza. Catania merita rispetto". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Piante: perchè tenere in casa la Dracaena Fragrans

social

Bonus Tv 2021: come richiederlo ed ottenerlo

Sicurezza

Risparmio di acqua ed energia: consigli e sistemi innovativi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Confcommercio Fipe: "Basta dall'1 febbraio riapriamo"

  • Formazione

    Lavoro: le figure professionali più ricercate dalle aziende

  • Meteo

    Meteo, da una inusuale estate all'inverno in solo 7 giorni

Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento