Vigili del fuoco, sindacati: "Proclamato lo stato di agitazione"

"Tutte le sedi hanno bisogno di manutenzione, ma alcune potrebbe essere temporaneamente chiuse con relativo spostamento di uomini e mezzi in altra sede, creando,ovviamente, disagi alla cittadinanza, in quanto i tempi del soccorso potrebbero allungarsi" affermano i sindacati

Stato di agitazione e possibilità di sciopero per i vigili del fuoco di Catania. Ad annunciarlo sono le varie sigle sindacali che evidenziano il grave stato in cui si trovano tutte sedi che "hanno necessità di manutenzione, ma alcune di loro potrebbero essere temporaneamente chiuse con relativo spostamento di uomini e mezzi in altra sede, creando, ovviamente, disagi alla cittadinanza, in quanto i tempi del soccorso potrebbero allungarsi".

" Le criticità più evidenti si hanno presso il distaccamento aeroportuale di Catania Fontarossa-Vincenzo Bellini,- scrivono in una nota ufficiale i sindacati - di proprietà della SAC dal 2007 dove si ha una situazione igienico-sanitaria precaria, pertanto si è chiesto al comando di sollecitare con estrema urgenza i vertici aeroportuali per l’inizio dei lavori di ammodernamento".

"La sede centrale,di via Cesare Beccaria di proprietà della città metropolitana-ex provincia,- continuano i sindacati - non ha da anni un reale programma di manutenzione, paradossalmente i vigili del fuoco a breve dovranno fare servizio all’interno della sede con l’elmetto in dotazione, causa caduta di intonaci. Mentre, per il distaccamento Nord ( zona S. G. Galermo ) l’avvio del servizio mensa, la risoluzione delle problematiche strutturali, l’istallazione degli impianti idrici e carburanti per i mezzi di soccorso. Per concludere, per la sede Sud ( zona industriale ) andrebbe trovata con urgenza una nuova ubicazione per via delle numerose problematiche divenute ormai famose nel corso di questi anni".

Per tutte queste ragioni i sindacati preannunciano che in tempi brevissimi potrebbero indire uno sciopero generale e chiedere un incontro con il Prefetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento