Vigili del fuoco, strutture fatiscenti: scatta l'interrogazione M5S alla Camera e all’Ars

I deputati M5S Gianluca Rizzo e Francesco Cappello colgono il grido d'allarme delle sigle sindacali catanesi

“Caserme e distaccamenti dei vigili del fuoco strutturalmente instabili, degradati e igienicamente inadeguati ad ospitare uno dei corpi cardine per la sicurezza del nostro Paese. Una situazione non più accettabile per la quale pretendiamo una presa di posizione netta dal Governo Regionale per avere risorse dal Ministero competente”. A dichiararlo è il deputato regionale del Movimento 5 Stelle Francesco Cappello che dopo aver accolto il grido d’allarme delle segreterie e coordinamenti provinciali delle sigle sindacali Fp Cgil, Fns Cisl, Uil PA, Confsal Vigili del Fuoco, Co.Na.Po., USB ha messo nero su bianco tramite interpellanza e interrogazione, apposita richiesta al Governo regionale.

Una situazione insostenibile per gli operatori - ribadisce il deputato Cappello - cui va un plauso per l’abnegazione nello svolgimento delle proprie mansioni pur con carenza di mezzi e risorse. Per tale motivo, chiedo all'Assessore Luisa Lantieri se è a conoscenza dello stato di agitazione che interessa il settore e dello stato di degrado in cui versano i distaccamenti in cui i Vigili del Fuoco prestano servizio e se vi intenda porre rimedio e come e se il suo assessorato è in grado di conoscere - conclude Cappello - quale sia la distribuzione territoriale delle risorse destinate dal dipartimento”.

Della vicenda si è occupato anche il portavoce M5S alla Camera dei Deputati Gianluca Rizzo che ha interrogato il Ministero dell’Interno chiedendo “quali interventi siano stati previsti a favore del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Catania e i suoi distaccamenti territoriali - scrive Rizzo - con specifica indicazione degli interventi strutturali di manutenzione straordinaria degli edifici, di rammodernamento dei mezzi, del completamento delle piante organiche e la tempistica della realizzazione di tali interventi al fine di dare certezze alle organizzazioni sindacali ed a tutti i vigili del fuoco dislocati su questo territorio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento