Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca villa Bellini

Villa Bellini, aggressione in pieno centro per rubare uno smartphone

Due tunisini, N.S., di 24 anni e B.B., di 32, e un marocchino, S.H., di 20, sono stati arrestati dai carabinieri dopo che hanno aggredito una coppia di fidanzati: il giovane è stato colpito violentemente in viso e minacciato con una lametta

Due tunisini, N.S., di 24 anni e B.B., di 32, e un marocchino, S.H., di 20, sono stati arrestati dai carabinieri dopo che nella centrale Villa Bellini, hanno aggredito una coppia di fidanzati, impossessandosi dello smartphone del giovane, che è stato colpito violentemente in viso e minacciato con una lametta.

Il giovane ha però rincorso i tre e ne ha raggiunto uno, trattenendolo fino all'arrivo dei militari, avvertiti nel frattempo dalla fidanzata con una telefonata al 112, che hanno bloccato anche i due complici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Bellini, aggressione in pieno centro per rubare uno smartphone

CataniaToday è in caricamento