Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Villa Bellini, già danneggiata la pavimentazione del chiosco della musica

"Le assi in legno hanno continuato ad espandersi come già avvenuto in passato. In quel caso si creò un rigonfiamento al centro, mentre, in questi giorni, l'espansione sta avvenendo ai bordi" denuncia Lungomare Liberato

Inaugurato lo scorso 15 maggio e già vandalizzato 24 ore prima, per il chiosco della musica del giardino Bellini, sembra non esserci pace. Il Comune per restituirlo alla città ha speso più di 12 mila euro per ripristinare il pavimento ligneo e realizzare un restauro globale.

Proprio la pavimentazione, a pochi mesi di distanza, sembra già aver subito numerosi danni. A denunciarlo è Lungomare Liberato che sulla propria pagina scrive: "Attenzione: il pavimento del chiosco della musica del giardino Bellini si è nuovamente rotto a pochi mesi dalla sua inaugurazione. Le assi in legno hanno continuato ad espandersi come già avvenuto in passato. In quel caso si creò un rigonfiamento al centro, mentre, in questi giorni, l'espansione sta avvenendo ai bordi. Avevamo sospettato che sotto l'intemperie e con il tetto non isolato, la nuova pavimentazione avrebbe retto poco. Non ne va mai bene una nella nostra città!".

Senza un intervento risolutivo per la copertura dello storico edificio in stile moresco quindi, a breve, della nuova pavimentazione potrebbe rimanere ben poco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Bellini, già danneggiata la pavimentazione del chiosco della musica

CataniaToday è in caricamento