Villa Bellini, si denuda e costringe una ragazzina a toccargli i genitali: arrestato

Si è poi ricostruito che poco prima l'uomo aveva avvicinato la ragazzina, si era denudato e le aveva preso con violenza la mano per costringerla a toccarlo nei genitali. Un passante era intervenuto e aveva bloccato l'africano, il cui permesso di soggiorno, peraltro, è risultato scaduto nell'ottobre del 2014

Un uomo di 31 anni, originario del Ciad, è stato arrestato da agenti delle Volanti per violenza sessuale su minore e atti osceni in luogo pubblico. L'arresto è avvenuto nei pressi del Giardino Bellini, dove gli agenti sono stati richiamati da un giovane che tratteneva lo straniero che cercava di divincolarsi dalla presa, alla presenza di due giovanissimi, un ragazzo e una ragazza.

Si è poi ricostruito che poco prima l'uomo aveva avvicinato la ragazzina, si era denudato e le aveva preso con violenza la mano per costringerla a toccarlo nei genitali. Un passante era intervenuto e aveva bloccato l'africano, il cui permesso di soggiorno, peraltro, è risultato scaduto nell'ottobre del 2014.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento