rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Villa Igea, protestano i lavoratori: "Vogliamo confrontarci anche con Asp e Inps"

La struttura ha dichiarato di aver avviato una procedura di concordato e ha dimostrato di volere interloquire con i dipendenti ma in attesa degli sviluppi i sindacati hanno già fissato per martedì 24, un nuovo sit in

Faccia a faccia, ieri, nel corso della protesta promossa a Sant'Agata Li Battiati da Cgil e FP Cgil tra i 40 lavoratori che da più di un anno percepiscono solo acconti di stipendio, i rappresentanti sindacali, la proprietà e la direzione di "Villa Igea".

La struttura ha dichiarato di aver avviato una procedura di concordato e ha dimostrato di volere interloquire con i dipendenti ma in attesa degli sviluppi i sindacati hanno già fissato per martedì 24 a partire dalle ore 9, un nuovo sit in di fronte alla Prefettura di Catania.

"Chiederemo una convocazione in tempi brevissimi -spiegano Rosaria Leonardi, segretaria confederale della Cgil di Catania e Turi Cubito della Fp Cgil- Vogliamo confrontarci anche con Asp e INPS (quest'ultima potrebbe sbloccare alcuni mandati per consentire una boccata di ossigeno all'azienda e dunque ai lavoratori) , oltre che con la proprietà di Villa Igea".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Igea, protestano i lavoratori: "Vogliamo confrontarci anche con Asp e Inps"

CataniaToday è in caricamento