Alterazioni ambientali, scatta il sequestro per villa Pancari

Legambiente Catania che, nel novembre dello scorso anno, aveva denunciato l'esecuzione di sbancamenti, manomissioni e vistosi movimenti di terra

Il corpo forestale della regione siciliana, su mandato del pm della procura di Catania Agata Consoli, ha provveduto a sequestrare l'area della storica villa Pancari di via Acque Casse. Il provvedimento giudiziario è scaturito a seguito delle indagini avviate dopo l'esposto di Legambiente Catania che, nel novembre dello scorso anno, aveva denunciato l'esecuzione di sbancamenti, manomissioni e vistosi movimenti di terra che hanno determinando "pesanti alterazioni alla costa e ad un contesto culturale di grande interesse culturale e ambientale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento