rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca

Ai domiciliari picchia e ferisce la convivente davanti a due minorenni

La vittima, che in passato aveva subito aggressioni da parte dell'uomo, ha detto di essere stata ferita al torace e al volto e tirata per i capelli dal convivente, che le avrebbe anche stretto le mani al collo con forza

Un uomo di 38 anni agli arresti domiciliari, S.M, è stato arrestato dalla polizia a Catania per aver malmenato la convivente di 26 anni davanti a due minorenni, causandole ferite giudicate guaribili in 24 giorni.

L'uomo è accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Agli agenti, intervenuti dopo una segnalazione al 113 in un'abitazione del Villaggio Azzurro, la vittima, che in passato aveva subito aggressioni da parte dell'uomo, ha detto di essere stata ferita al torace e al volto e tirata per i capelli dal convivente, che le avrebbe anche stretto le mani al collo con forza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai domiciliari picchia e ferisce la convivente davanti a due minorenni

CataniaToday è in caricamento