menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ai domiciliari picchia e ferisce la convivente davanti a due minorenni

La vittima, che in passato aveva subito aggressioni da parte dell'uomo, ha detto di essere stata ferita al torace e al volto e tirata per i capelli dal convivente, che le avrebbe anche stretto le mani al collo con forza

Un uomo di 38 anni agli arresti domiciliari, S.M, è stato arrestato dalla polizia a Catania per aver malmenato la convivente di 26 anni davanti a due minorenni, causandole ferite giudicate guaribili in 24 giorni.

L'uomo è accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Agli agenti, intervenuti dopo una segnalazione al 113 in un'abitazione del Villaggio Azzurro, la vittima, che in passato aveva subito aggressioni da parte dell'uomo, ha detto di essere stata ferita al torace e al volto e tirata per i capelli dal convivente, che le avrebbe anche stretto le mani al collo con forza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Consiglio comunale, seduta straordinaria sull'emergenza Covid

  • Cronaca

    Nuovo furto alla "Campanella Sturzo" di Librino: è il quarto in due mesi

  • Cronaca

    Trasporta in un suv 7 chili di marijuana "skunk": arrestato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento