rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Cronaca Librino

Villaggio Sant'Agata, nuova piazza in progetto: "Si attende risposta dell'amministrazione"

Il presidente della sesta municipalità, Lorenzo Leone, parla dell'idea di realizzare in via Giovanni Averrazzano un punto di aggregazione per i cittadini. "Dopo aver effettuato un sopralluogo sul posto, attendiamo ancora oggi una risposta da parte dell'amministrazione"

L'idea è quella di dare decoro ad una zona della città periferica come quella del Villaggio Sant'Agata. L'obiettivo: creare un punto di aggregazione per residenti e cittadini. Il presidente della sesta municipalità, Lorenzo Leone, parla del progetto di realizzare una piazza all'interno dello spiazzale di via Giovanni da Averrazzano, nella zona B del Villaggio Sant'Agata.

VILLAGGIO SANT'AGATA, ZONA B: PROGETTO NUOVA PIAZZA

Allo stato attuale l'intera area, adiacente alle schiere dei palazzi e delle case abitate, presenta detriti di ogni genere e un'esigua quantità di sterpaglie. Come spiega lo stesso Lorenzo Leone il progetto esiste, così come i fondi da cui poter attingere, ma si attende ancora una risposta da parte dell'amministrazione : "Su segnalazione dei cittadini,  - spiega Leone - la presidenza, dopo indicazione dell'assessore Bosco e del geometra Marino, aveva chiesto le priorità di intervento per utilizzare i fondi disponibili dell'ex decima municipalità"

"Dopo aver effettuato un sopralluogo - continua il presidente - circa due mesi fa, insieme al responsabile manutenzione del Comune e al geometra Marino, l'amministrazione aveva garantito che i lavori sarebbero stati eseguiti. Ancora oggi, però, non abbiamo ricevuto alcuna risposta concreta"

La sesta municipalità avrebbe chiesto un ulteriore incontro per definire il progetto e iniziare i lavori, ma, conclude il presidente Leone, "Ancora nessuna risposta nonostante il secondo appello rivolto al geometra Marino".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villaggio Sant'Agata, nuova piazza in progetto: "Si attende risposta dell'amministrazione"

CataniaToday è in caricamento