Cronaca Zona Aeroporto / Villaggio Santa Maria Goretti

Villaggio Santa Maria Goretti: l'amministrazione incontra una delegazione di cittadini

Il vicesindaco Arcidiacono e l'assessore Marletta, hanno incontrato una delegazione di abitanti del villaggio Santa Maria Goretti e di un'associazione dei consumatori per le problematiche connesse agli allagamenti

Il vicesindaco Luigi Arcidiacono e l'assessore ai lavori pubblici Giuseppe Marletta, assistiti dai tecnici comunali dell'urbanistica e di quelli addetti al rischio sismico e idrogeologico, hanno incontrato una delegazione di abitanti del villaggio Santa Maria Goretti e di un'associazione dei consumatori per le problematiche connesse agli allagamenti che si sono verificati nella zona e sull'ipotesi di una possibile delocalizzazione delle circa 150 nuclei familari che vi risiedono.

Durante l'incontro è stato esposto il piano degli interventi che l'Ammistrazione Comunale ha approntato per mitigare il grave rischio idrogeologico a cui è esposto il villaggio Santa maria Goretti a causa dell'allocazione naturale particolarmente vulnerabile. In dettaglio gli amministratori comunali hanno spiegato che oltre alla pulizia ordinaria e degli argini dei torrenti che scaricano in mare le acque provenienti da diverse parti, anche fuori dal territori cittadino, il Comune ha prediposto un vero proprio “presidio” del rischio con una serie di interventi che fronteggino la condizione di rischio oggettivo.

A questo proposito l'assessore Marletta ha reso noto che il sindaco Stancanelli ha stanziato circa novecentomila euro per migliorare nel suo complesso il sistema idraulico del villaggio Santa Maria Goretti per attuare mitigazioni importanti dei fattori del rischio allagamenti che ha ragioni e cause molteplici. Il vicesindaco Luigi Arcidiacono anche nella qualità di assessore all'urbanistica ha illustrato invece gli aspetti inerenti la pianifiazione urbanistica della zona che già negli anni cinquanta, dopo la costruzione dell'aeroporto veniva definita a rischio e dunque soggetta a ipotesi di delocalizzazione.

“Sono del ingiusitificati taluni allarmismi -ha detto il vicesindaco- circa azioni dell'Amministrazione per localizzazioni diverse quelle attuali per le abitazioni del villaggio Santa Maria Goretti. Un altro conto -ha precisato il titolare dell'Urbanistica- è la previsione che abbiamo inserito nella proposta del Prg che dovrà essere vagliata dal consiglio comunale e successivamente dagli altri organi competenti di una possibile delocalizzazione di quel nucleo abitativo in aree non molto distanti. Si tratta -ha aggiunto Arcidiacono- di un'ipotesi ipotesi per noi doverosa viste le relazioni dei tecnici che sono covergenti nell'evidenziare i gravi rischi sismici e idrogeologici ma che ovviamente nella sua parola finale è rimessa alla valutazione di altri organi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villaggio Santa Maria Goretti: l'amministrazione incontra una delegazione di cittadini

CataniaToday è in caricamento