Via Martiri delle Foibe, viola la sorveglianza speciale: in manette

Era stato già arrestato il 9 maggio scorso perché sorpreso nel centro di Misterbianco a condurre un motociclo senza patente

I carabinieri  di Misterbianco hanno arrestato  il 43enne Salvatore Davide Gresta, ritenuto responsabile della violazione delle prescrizioni imposte dalla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno. Era stato già arrestato il 9 maggio scorso perchè sorpreso nel centro di Misterbianco a condurre un motociclo senza patente, documento revocato al momento dell’irrogazione della misura preventiva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rimesso in libertà dopo la convalida dell’arresto, ieri pomeriggio è stato riconosciuto e fermato dai militari mentre percorreva a piedi via Martiri delle Foibe a Catania, in evidente violazione dell’obbligo di soggiorno che lo voleva relegato entro i confini del comune di residenza. L’arrestato, in attesa della direttissima, è stato trattenuto in camera di sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Prezzi delle case a Catania: la mappa zona per zona

  • Coronavirus, in Sicilia due nuovi casi e un morto

  • Superbonus edilizia: "Accelerare i tempi, serve meno burocrazia"

  • Rete di pusher agiva in diverse piazze di spaccio, scattano gli arresti

  • Coronavirus, in Sicilia situazione stabile: scoperto un nuovo caso

Torna su
CataniaToday è in caricamento