Viola gli obblighi della sorveglianza speciale e fa shopping al Katanè

I Carabinieri di Tremestieri Etneo hanno arrestato M.G.per violazione degli ordini imposti dalla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno nel comune di residenza

I Carabinieri di Tremestieri Etneo hanno arrestato M.G., 50enne, per violazione degli ordini imposti dalla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno nel comune di residenza.

L’uomo, incurante dei vincoli ai quali era sottoposto, ha pensato di dedicarsi allo shopping recandosi a Gravina di Catania, presso il Centro Commerciale “Katanè”.

Non aveva però considerato che qualche Carabiniere lo potesse riconoscere tra la folla. Infatti, un militare appartenente al Comando di Tremestieri Etneo, al quale è delegato il controllo del sorvegliato speciale, mentre era libero dal servizio all’interno del  centro commerciale, ha notato l’uomo e lo ha bloccato non prima di aver avvisato la Centrale Operativa che ha subito inviato una pattuglia.

L’arrestato è stato accompagnato presso la sua abitazione e sottoposto, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, al regime degli arresti domiciliari.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento