Viola gli obblighi di sorveglianza e fugge in auto: arrestato

Notato dai carabinieri a bordo di una Land Rover è stato poi inseguito ed ammanettato poco dopo

Il 53enne Mario Lanzarotti è stato arrestato dai carabinieri di Acireale per violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno e resistenza a pubblico ufficiale. Ieri sera, l’equipaggio di una “gazzella” del Nucleo Radiomobile percorrendo via Cerami ad Acireale ha riconosciuto l’uomo  alla guida di una Land Rover.

lanzarotti mario michele cl.64-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lanzarotti scorgendo i militari è fuggito dando il via ad un inseguimento finito dopo qualche chilometro quando l’auto è stata bloccata e l’uomo, dopo una breve colluttazione, ammanettato. L’arrestato, in attesa della direttissima, è stato relegato agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento