rotate-mobile
Cronaca Randazzo

Pregiudicato vìola sorveglianza speciale: arrestato

Protagonista della vicenda un 41enne beccato dai carabinieri per le vie del centro cittadino di Randazzo alla guida di un autoveicolo, nonostante il divieto imposto dalla misura di polizia di condurre veicoli a motore

I carabinieri della compagnia di Randazzo hanno arrestato per violazione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza un 41enne del posto, pregiudicato, accusato dei reati di spaccio di sostanze stupefacenti e rapina. Nello specifico, i militari nell’ambito di un controllo del territorio, hanno notato per le vie del centro cittadino il 41enne alla guida di un autoveicolo, nonostante il divieto imposto dalla misura di polizia di condurre veicoli a motore.

Il tentativo dei militari di fermarlo è stato vano, in quanto il pregiudicato ha ingaggiato un inseguimento, durante il quale ha danneggiato alcune autovetture parcheggiate sulla pubblica via, per poi lasciare il veicolo in contrada Pignatone e dileguarsi a piedi fino alla propria abitazione. Una volta raggiunta il fuggitivo ha chiuso il cancello di casa alle sue spalle per impedire l’accesso ai militari e per complicare ulteriormente la loro attività, ha liberato due cani di grossa taglia razza rottweiler.

Tuttavia i carabinieri, dopo aver persuaso alcuni familiari del sorvegliato a mettere in sicurezza i cani, sono riusciti ad accedere al giardino e a sensibilizzarli circa l’opportunità che il loro parente affluisse sul posto, dove effettivamente è giunto a distanza di qualche ora ed è stato tratto in arrestato per violazione della misura della sorveglianza speciale e per resistenza a pubblico ufficiale e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, che ha convalidato l’arresto e disposto la misura dell’obbligo di dimora nel comune di residenza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pregiudicato vìola sorveglianza speciale: arrestato

CataniaToday è in caricamento