Violenta rissa a colpi di spranga in corso Sicilia: in manette tre rumeni

Gli indagati dovranno rispondere di rissa aggravata e lesioni. I rumeni sono stati condotti presso l'ospedale Garibaldi Centro, dove i medici hanno loro riscontrato, tra l'altro, alcune fratture. Dopo le cure, gli arrestati sono stati condotti in Questura

Violenta lite tra tre cittadini rumeni in corso Sicilia. Sono dovuti intervenire gli agenti della polizia di Stato per sedare la lite. Gli indagati dovranno rispondere di rissa aggravata e lesioni.

I tre sono stati sorpresi dai poliziotti mentre stavano litigando violentemente tra loro, utilizzando anche una spranga di ferro. I rumeni sono stati condotti presso l'ospedale Garibaldi Centro, dove i medici hanno loro riscontrato, tra l'altro, alcune fratture.

Dopo le cure, gli arrestati sono stati condotti in Questura e, su disposizione del pm di turno, sono stati rinchiusi presso le camere di sicurezza, in attesa dell'udienza di convalida e del giudizio per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

  • Le misure restrittive fino al 31 gennaio per le "zone rosse" della provincia etnea

Torna su
CataniaToday è in caricamento