menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenta e minaccia di morte la ex convivente, arrestato

La persecuzione ha raggiunto il culmine quando lo stalker ha intimidito la donna con un coltello da cucina e, quando in più circostanze ha abusato sessualmente di lei

L’aggressore non si era rassegnato alla fine della storia durata vent’anni e dalla quale erano nati dei figli. Nel marzo dello scorso anno la convivente aveva infatti interrotto il rapporto a seguito di feroci litigi.

L’uomo, sentendosi rifiutato, ha quindi cominciato a perseguitare la donna pedinandola e presentandosi presso l’abitazione di quest’ultima a ogni ora del giorno. Tra le angherie numerosi messaggi e telefonate contenenti ingiurie e minacce.

La persecuzione ha raggiunto il culmine quando lo stalker ha minacciato di uccidere la ex convivente con un coltello da cucina e, quando in più circostanze l’ha violentata.

Nel settembre scorso, la vittima, stanca dei continui soprusi e delle violenze subite, si è rivolta ai carabinieri che hanno riscontrato gli episodi denunciati e hanno quindi arrestato P.G., di anni 40, per atti persecutori e violenza sessuale aggravata.

Tra le accuse anche la violazione degli obblighi di assistenza familiare per il mancato pagamento del denaro necessario al sostentamento dei figli.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Alimentazione

Aglio: tipologie, proprietà e benefici

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento