Malmenava l'ex convivente, manette ai polsi di un 45enne di Zafferana

La vittima ha dovuto ricorrere alle cure mediche per un trauma cranico e toracico, ed ecchimosi varie

I carabinieri  hanno arrestato un 45enne, di Zafferana Etnea per atti persecutori e lesione personale nei confronti dell'ex convivente. La donna aveva presentato una denuncia il 7 luglio scorso. I militari hanno accertato che il 45enne, da gennaio a luglio, in più occasioni ha avuto delle condotte aggressive e violente nei confronti della donna, con continue vessazioni psicologiche. In una circostanza, addirittura, la vittima ha dovuto ricorrere alle cure mediche nell’Ospedale Cannizzaro di Catania dove i sanitari gli hanno riscontrato un trauma cranico e toracico, ed ecchimosi in varie parti del corpo giudicate guaribili in 30 giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento