Acireale, donna picchiata dall'ex in un rifornimento di carburante

La vittima dell’aggressione, per le ferite riportate, è stata trasportata in ospedale con l'ambulanza ed ha ricevuto una prognosi di otto giorni

Ancora violenza sulle donne. Questa volta ad Acireale, presso un rifornimento di carburante. Il responsabile, L.R.A. è un 33enne pregiudicato arrestato per lesioni, resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

Quando sono intervenuti i poliziotti, infatti, l'uomo si è scagliato pure contro di loro con ferocia, tanto che è stato necessario richiedere i rinforzi con altri quattro agenti per immobilizzarlo.

La vittima dell’aggressione, per le ferite riportate è stata trasportata in ospedale con ambulanza e giudicata guaribile in otto giorni. La lite sarebbe scaturita dopo un tentativo di riprendere la relazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fa il giro del mondo e gli rubano la moto a Catania: l'appello per ritrovarla

  • Commerciante aveva manomesso i contatori per risparmiare

  • Scontro frontale tra due auto a Pedara: feriti i conducenti

  • Auto contromano in tangenziale inseguita dalla polizia

  • Smantellata piazza di spaccio alla "Fossa dei leoni": 5 arresti tra vedette e pusher

  • Marco Mengoni, Elisa, Coez e Gazzelle al PalaCatania

Torna su
CataniaToday è in caricamento