Denuncia il compagno per violenze e abusi anche sui figli: arrestato

La polizia di Stato, in considerazione della gravità del quadro venutosi a delineare, per garantire la sicurezza del nucleo familiare aveva già provveduto a collocare la donna e i suoi figli in una struttura protetta

Arrestato un pregiudicato catanese dopo la denuncia della moglie all'ufficio Minori e Stalking della polizia. La donna, insieme ai figli minorenni, era costretta a subire vessazioni fisiche e psicologiche, violenze e abusi dell’uomo che li aveva costretti a vivere in un clima di terrore, con costanti angherie e vessazioni.

E la polizia di Stato, in considerazione della gravità del quadro venutosi a delineare, per garantire la sicurezza del nucleo familiare aveva già provveduto a collocare la donna e i suoi figli in una struttura protetta: un esilio della durata di 15 giorni, un tempo ristretto nel quale, però, l’Autorità giudiziaria – grazie alle evidenze chiaramente risultanti dall’attività dell’Ufficio di Polizia – ha emesso il provvedimento restrittivo che ha condotto V.D. in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Santapaola-Ercolano, blitz dei carabinieri del Ros: i nomi degli arrestati

  • La spartizione dei soldi del clan Santapaola-Ercolano: "C'è u nanu ca tuppulìa"

  • Aggressione ai poliziotti al "Tondicello", presi gli autori

  • Blitz dei carabinieri del Ros: arresti e sequestro di beni al clan Santapaola-Ercolano

  • Cannizzaro, paziente ringrazia chirurghi e infermieri regalando 10 televisori al reparto

  • Poste Italiane cercano portalettere anche a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento