Denuncia il compagno per violenze e abusi anche sui figli: arrestato

La polizia di Stato, in considerazione della gravità del quadro venutosi a delineare, per garantire la sicurezza del nucleo familiare aveva già provveduto a collocare la donna e i suoi figli in una struttura protetta

Arrestato un pregiudicato catanese dopo la denuncia della moglie all'ufficio Minori e Stalking della polizia. La donna, insieme ai figli minorenni, era costretta a subire vessazioni fisiche e psicologiche, violenze e abusi dell’uomo che li aveva costretti a vivere in un clima di terrore, con costanti angherie e vessazioni.

E la polizia di Stato, in considerazione della gravità del quadro venutosi a delineare, per garantire la sicurezza del nucleo familiare aveva già provveduto a collocare la donna e i suoi figli in una struttura protetta: un esilio della durata di 15 giorni, un tempo ristretto nel quale, però, l’Autorità giudiziaria – grazie alle evidenze chiaramente risultanti dall’attività dell’Ufficio di Polizia – ha emesso il provvedimento restrittivo che ha condotto V.D. in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento