Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Santa Venerina

Marito geloso toglie il cellulare alla moglie e finisce in carcere

Un 42enne picchiava la propria moglie per costringerla ad obbedire alle sue rigide prescrizioni: niente trucco, niente cellulare. Persino lavorare era impossibile

Un 42enne di Santa Venerina era così geloso da non permettere alla moglie di trovarsi un lavoro, truccarsi, e persino di avere un cellulare. Per la povera vittima c'erano calci e pugni pronti ad ogni obiezione e le vessazioni sono state messe in atto per due anni, dal 2015 al 2017. Il marito geloso è stato arrestato dai carabinieri del paese e messo a piazza Lanza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marito geloso toglie il cellulare alla moglie e finisce in carcere

CataniaToday è in caricamento